Cavalcando l’onda della mia acidità

Su un noto sito di poesia, un aspirante introduce così la propria:

“avvolte , le parole,non bastano per poter esprimere cosa si prova nello scrivere…”

Da qui l’ispirazione di un post un po’ triste,  seppur mai quanto lo stato della lingua italiana. Strafalcioni ne faccio anche io: se correte indietro, ne troverete a bizzeffe. Tuttavia, se questi “errorini”, “sviste”, “refusi” riescono a scavalcare le sacre mura di quello che dovrebbe essere un tempio della scrittura (vedi sito), mi preoccupo. E’ Le basi, almeno!

Prima di tutto:

Avvolte= 3° p.p. del verbo “avvolgere”.

A volte=  leggi ogni tanto, di tanto in tanto.

Seconda questione: la punteggiatura. Si rispetti almeno questa semplice regola: il soggetto e il predicato verbale non vanno mai separati da un segno di punteggiatura, a meno che nel periodo sia presente un’ incisiva.

Maria, mangia solo mele.

Maria, che di per sé è già molto magra, mangia solo mele.

Terza questione, che mi è venuta in mente scrivendo questa ultima frase: l’accento della E. E’ un errore che si nota soprattutto quando si scrive al computer e considerando che carta e penna stanno ormai diventando reperti di interesse archeologico, credo sia carino usare un trucco che non sia il correttore automatico. In francese ascensore si dice élève.  Questa é è chiusa (es. Elefante). Quest’ altra è è aperta (es. Estro, Estimo, Esile). Va da sé che perché è chiusa e che non è indifferente scrivere perchè, al suo posto.

Altra questione, strettamente legata agli accenti:

Sé: è riflessivo. Es. Ha sbagliato, lo capirà da sé.

Se: è ipotesi. Es. Se qualche volta mi ascoltassi, non ti troveresti nei pasticci.

Foto di Salinaversosud

Foto di Salinaversosud

Advertisements

2 risposte a Cavalcando l’onda della mia acidità

  1. pani ha detto:

    uh! Quante che ce ne sarebbero da dire…

  2. salinaversosud ha detto:

    Pani ben tornato!!!
    Quante….a me non piace far notare gli errori altrui, però una tale negligenza, da chi della scrittura dovrebbe farne un culto, proprio mi fa storcere il naso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: