Vallo a capire, dove finiscono le parole e iniziano le immagini #2

Ph: Borgia Photography Bijoux: Dilò Bijoux

Ph: Borgia Photography
Bijoux: Dilò Bijoux

Beati voi,
che il vostro problema
sono io,
con la mia solitudine
che non avete idea di quello
che mi fa
con una bellezza che non
m’appartiene più,
e ci campo di questa
triste eredità.
Beati voi, che guardate
a una pagliaccia,
che della propria piacenza,
ne ha fatto il suo macello.
Invidiosi di una sacrificata,
mutilata quand’era appena un fiore,
per un po’ di bene,
un angolo di cielo.
Che ne sapete voi,
di una miracolata
dalla sua stessa speranza,
che ha parlato con la morte,
quando nessuno le aveva detto
che era solo paura.
Che ne sapete voi,
di una povera attricetta,
che quando chiese bene
le risposero con uno schiaffo,
e poi un pugno
e un calcio
dritto, nello stomaco.
Che ne sapete voi, di una
che ora per quello stomaco
ci fa passare il fiele,
confondendolo per amore?
Lasciatemi in pace
andate lontano e godete
della mia sfortuna.
Tenetevi le vostre fissazioni
le vostre sceme pretese
e le vostre vigliaccherie,
voi,
che nella vita
non avete dovuto mai neanche
scegliere.
Lasciatemi vivere
la storia di una donna
affascinante,
e di una splendida bugia.

(Marianna)

Ho avuto la fortuna di partecipare a uno shooting della fotografa Francesca Borgia, per Borgia Photography.
Allieva ligia e capace, del maestro Pietro Stampeggioni, ha maturato esperienza con modelle, prestigiosi eventi sportivi nella Capitale e un progetto in cantiere, del quale per ora non posso dirvi nulla. Il suo background mutua dall’arte, dalla filosofia, dalla psicologia. Questo, capirete, dà alle sue foto tagli interessanti, a volte sensuali, a volte lancinanti e profondi. Spesso entrambi.
Sempre, il risultato di uno studio sapiente di colore, luce, espressione, composizione.
Lei non riporterebbe mai complimenti che le vengono fatti in privato, quindi ci penso io:
“…Le foto poi, hai veramente tirato fuori quella che sono io oggi e se leggessi la poesia che ho pubblicato, capiresti quanto somiglia ai tuoi scatti. Non so valutare la tecnica, ma quello che vedo in quelle foto sono io ora, con tutta la mia rabbia, il mio veleno, il mio risentimento e la voglia di giocare, una bambina nascosta nell’angolo di un sorriso in bianco e nero. Non sono foto di modella e ti ringrazio infinitamente per questo, ti ringrazio per “averci visto lungo” e non aver avuto “pretese”, per aver assecondato la mia natura e aver conservato in un atteggiamento adulto, la cosa più giovane che mi rimane: gli occhi.”
La poesia era questa qui sopra: quella che avete letto qualche giorno fa.
Per le appassionate, con gusto, i gioielli sono Dilò Bijoux.

Ne è nato un progetto tra parole e immagini. Va a capire poi dove inizi uno e dove l’altro.

On air: “In my demons name”, Belladonna.

7 risposte a Vallo a capire, dove finiscono le parole e iniziano le immagini #2

  1. franzulrich scrive:

    Si capisce benissimo, veramente. 🙂
    A “colori” (se così si può dire) ancora meglio!
    Occhi morbidi e intelligenti velati da una malinconica dolcezza, annegati e ridotti a due spilloni vuoti e appuntiti (quali forse vogliono essere ma non sono mai stati).
    Viso, incarnato, e bocca (la bocca!), privati di qualsiasi individualità e spessore, da una patina sbiadita e uniforme di algido nulla.
    Nulla contro lo scatto, anzi. Una gran foto. Ma non sei tu, tutto qui 🙂

  2. salinaversosud scrive:

    Ahahahah che fai, prendi in giro?! 🙂
    Sempre graditi i tuoi complimenti.

  3. franzulrich scrive:

    No. Non prendo affatto in giro. Ho solo cambiato nome. E profumo.

  4. salinaversosud scrive:

    Allora Ben Tornato, un sorriso, un bacio e buona giornata! 🙂

  5. franzulrich scrive:

    Grazie, anche a Te. Mi sono messo a pontificare e frullare la m. anche sui gelati ovviamente. 🙂

  6. salinaversosud scrive:

    Ahahahaha, ovviamente.

  7. franzulrich scrive:

    Certo. Che poi ora siamo pure in due, Franz e Ulrich, uno più insopportabile dell’altro, per cui…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: