Ora puoi riposare

Lasciamola morire così, ché non fa male se ci inganniamo di provarci ogni tanto, quando il destino vuole. Lasciamo fare ai fraintendimenti e alle questioni di principio che gli altri ci hanno insegnato. Facciamo che le ore sfumano e le cose cadono come la veste e le distanze si allungano da quei giorni a letto. Racconta quant’è difficile farlo una terza volta e che è proprio impossibile, una quarta, essere così ancora, che tanto vale finirla prima. Arreda i pensieri di tante persone diverse da me, che non ti chiedono niente né ti vogliono, così tu ti senti al sicuro e spingi dove non arrivi se sei ricambiato. Scriviamo puttanate sul destino e le affinità elettive, ché mentre tu dici di provarci noi ci stavamo già riuscendo. Ma tranquillo, non è nulla, sei dove ti trovavi e nessuno t’ha mosso. Non ci sono riusciti. La menzogna che ti racconti è ancora intatta. Guarda, sono lontana. Puoi raccontarti di quanto era bello fare l’amore e ridere e stare leggeri, ora che non ci sono. Puoi rilassarti e pensare che ero bella e tua e di quanto mi volevi solo per te, ora che non torno.

M.

Foto di Profumodilimoni. Valencia, giu 2014.

Foto di Profumodilimoni. Valencia, giu 2014.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: