Scusate un attimo. Ho bisogno di me.

Le cose belle che ho
per ora sono me,
le mie giornate lente,
i miei momenti soli,
una matassa di capelli,
una collezione di smalti,
il caffè del pomeriggio,
il Sole dalla finestra,
un gatto senza coda,
la gentilezza, un pianoforte,
gli spartiti di Venditti anni ’70
un padre buono, una madre forte,
un viso dolce, degli occhi stanchi,
la mia serietà e un po’ di speranza,
i giochi che faccio con le parole,
le mie canzoni, come cartoline,
una collezione di guide di viaggio,
i viaggi che ho fatto,
un chitarrista, forse due,
un profumo preferito,
il ricordo di un profumo,
Roma quand’è er tramonto,
con i viali di foglie,
la mia collezione di gialli,
il film sotto le coperte,
un sogno vago,
delle braccia stanche,
una testa fumosa,
un puzzle da finire,
qualcosa da aspettare.

M.

2 risposte a Scusate un attimo. Ho bisogno di me.

  1. fracatz scrive:

    il gatto completamente assente di coda è una cosa che mi mancava. Al limite quando eravamo mortidifame i nostri nonni la spuntavano leggermente e dicevano a noi pargoli che così il gatto sarebbe ingrassato

  2. salinaversosud scrive:

    Io un po’ ti adoro, Fra’. Completamente assente, la coda.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: